In Prima squadra, Slider

San Nilo Grottaferrata – Vis Nova Basket 83-76 
(16-16 / 27-16 / 19-18 / 21-26)

Sul campo di Grottaferrata arriva la terza sconfitta consecutiva per la Simply che non riesce a uscire da questo momento negativo. Un match sempre in controllo dei padroni di casa, terminato con un punteggio giusto per l’andamento della gara. Ciò su cui può fare affidamento la squadra di coach Pasquinelli è il ritorno prossimo di Diedhou che, con la sua esperienza, può aiutare la squadra a tornare in carreggiata.

Cronaca:Parte bene la Simply con la tripla di Francesco Ingrillì, ma subito emerge il disordine in campo e i padroni di casa prendono fiducia con canestri da sotto le plance, portandosi avanti 8-7. Molti errori da entrambe le parti non smuovono il punteggio, finché Martino riporta avanti i leoni con un fade away. Grottaferrata risponde prontamente da dietro l’arco e Pasquinelli preferisce riordinare i suoi chiamando una sospensione. Al rientro in campo i capitolini aumentano l’intensità difensiva e ritrovano il pareggio sul 14-14, grazie alla tripla di Yuri Piccolo. Al suono della prima sirena il punteggio è 16-16.

Al rientro in campo Balboni punisce la Simply dai 6.75, ma Argenti risponde prontamente con un bel jumper. Perde concentrazione la difesa romana, mentre trovano coraggio i padroni di casa che, dopo 3’ del secondo periodo, costringono Pasquinelli alla sospensione per interrompere l’entusiasmo sul quale viaggia Grottaferrata (26-18). In uscita Martino realizza 5 punti consecutivi (2 and1) che cambiano l’inerzia della gara ma, soprattutto, ridanno fiducia alla squadra. Grottaferrata non si scoraggia, ma ancora Martino è il trascinatore dei romani realizzando per la terza volta con fallo subito. Ortenzi risponde con la stessa arma e i ragazzi di Busti si trovano avanti 32-26 a 3’30” dal termine. La Vis Nova perde ancora fiducia in attacco e concentrazione in difesa: San Nilo trova il massimo vantaggio sul 36-26. Pierantoni dà energia ai suoi, bucando la zona avversaria e andando ad appoggiare due punti. Questa è la scossa e Pierantoni infligge agli avversari anche una tripla, ma i padroni di casa reagiscono e siglano l’ultimo break che manda le squadre negli spogliatoi sul 43-32.

Al rientro segna subito Andrea Martino, ma non cambia la mole di errori offensivi dei romani e dopo 3’ il divario resta invariato: 45-35. Il ritmo di gara si alza notevolmente e ne conseguono molti errori da entrambe le parti. La squadra di Pasquinelli si affida agli 1vs1 di Martino, mentre Grottaferrata sfrutta gli errori dei capitolini per volare in contropiede. A 3’ dal termine del terzo periodo la Simply torna sotto la doppia cifra di svantaggio, 52-43. La fase realizzativa della Vis Nova è affidata sempre ai tiri liberi di Martino, mentre delle disattenzioni difensive regalano il massimo vantaggio a Grottaferrata: 59-46; divario ridotto a 62-50 a fine terzo periodo.

Il quarto periodo inizia all’insegna delle triple di Spizzichini da una parte e Saccone dall’altra. La Simply non riesce comunque a ingranare offensivamente e difensivamente è sciatta, così Grottaferrata gestisce al meglio il vantaggio accumulato nel corso della gara. Ingrillì realizza la tripla del -9 Vis Nova a 6’ dalla sirena finale. Dopo un minuto in cui non si sono mosse le retine dei canestri sempre Ingrillì replica la tripla precedente, questa volta valida per il -6 Simply. Il gioco da tre punti di Meschini vanifica tutto ciò che la Vis Nova aveva recuperato, ma la tripla di Argenti alimenta le speranze dei ragazzi di via Boiardo. La squadra di Pasquinelli arriva all’ultimo minuto di gioco sul 78-70 e tenta di agguantare disperatamente gli avversari, ma è troppo tardi. Il suono dell’ultima sirena condanna la Simply alla terza sconfitta consecutiva, con il tabellone luminoso che recita 83-76.

Tabellini:

Grottaferrata: Temperini n.e., Ortenzi 4, Bistarelli 7, Tretta 16, Garofolo 10, Spizzichini 10, Amendola 6, Balboni 9, Meschini 12, Brenda 9, Cassaneti n.e; Coach: Busti
Vis Nova Basket: Saccone R. 3, Piccolo 3, Saccone U. n.e., Ingrillì 12, Coronini 8, Argenti 14, Martino 26, Pierantoni 8, Lorenzi 0, Ndzie 0, Gori 2; Coach: Pasquinelli