In Prima squadra, Slider

SIMPLY VIS NOVA – STELLA AZZURRA VITERBO 83-68
(14-22/22-15/23-12/24-19)

Torna alla vittoria la Simply e lo fa contro la capolista Stella Azzurra Viterbo, ribaltando ogni pronostico. I leoni di via Boiardo sono trascinati dal solito Martino, sempre più leader (29 punti a referto) e da Argenti, anche quest’oggi in doppia cifra. Il tutto sotto la sapiente regia di Coronini. Coach Pasquinelli aveva chiesto solidità mentale e la risposta dei ragazzi è stata affermativa, ritrovando un’ottima prestazione corale e l’apporto fondamentale di Piccolo, Ingrillì e un eterno Gori.

Cronaca: Nella gara valida per la dodicesima giornata di andata del campionato C Gold si affrontano la Vis Nova Simply e la Stella Azzurra Vt.

In un centro sportivo S.Maria gremito per la concomitanza con il primo quadrangolare Simply cat.U14, la Vis Nova scende in campo con Coronini, Argenti, Martino, Ingrillì, Bertrand mentre la Stella Azzurra Vt schiera Caridà, Baldelli, Manetti, Rovere, Meroi.

Avvio di partita frizzante con ritmi di gioco sostenuti. Argenti apre le danze con un canestro dalla lunga distanza a un minuto dall’avvio di gara. Coach Pasquinelli schiera una difesa a zona che viene ben attaccata dagli avversari, grazie alle giocate di Manetti. La squadra ospite tira con buone percentuali e Luzza è l’autore di ben 10 punti, mentre i ragazzi di Pasquinelli sono guidati da un Argenti che, con 8 punti, riduce a 8 punti lo svantaggio al termine della prima frazione, 14-22. La seconda frazione di gioco vede l’intensificarsi della carica agonistica tra le due squadre con Misino e Argenti a ingaggiare una lotta su entrambe le metà del campo. Il solito Luzza allunga il vantaggio per la Stella Azzurra Vt ma sale in cattedra Coronini che, con un’entrata prima e un no look pass poi, è autore di un mini break per la squadra capitolina. La squadra di casa continua a rosicchiare punti e a 2.21 dalla fine del primo tempo si porta sul -4.In chiusura di frazione la squadra di Roma sembra aver trovato il ritmo e riesce ad andare negli spogliatoi sul -1, 36-37. Non cala l’intensità nella ripresa del gioco e la Vis nova nel primo minuto di gioco ribalta il vantaggio 38-40. Un recupero di Coronini e un contropiede di Ingrillì con canestro e fallo costringono coach Fanciullo a un time out al minuto 6.57. In uscita dal time out non tarda a farsi vedere la reazione dei ragazzi di Viterbo, ma la Vis Nova non molla la presa e allunga fino a 44-55. Finale di frazione concitato e un po’ di nervoso. Si commettono falli da ambo le parti e negli ultimi venti secondi di gioco Luzza al rientro in campo buca la retina con un tiro da 6.75, mentre Gori segna allo scadere grazie a un’ottima giocata di Ingrillì. Avvio di ultimo quarto tattico con le due squadre a controllare tutti i palloni e la Stella Azzurra a cercare di recuperare lo svantaggio accumulato nel quarto precedente raddoppiando le marcature a metà campo.

Questo sembra mettere in difficoltà la squadra di casa che soffre la pressione avversaria e cede qualche punto, ma la Stella Azzurra sembra non averne più, mentre la Vis Nova è focalizzata sull’obbiettivo con Coronini in regia che gestisce le giocate dei suoi. Un fallo su Martino costringe l’ala romana alla panchina e il play di Viterbo, Caridà, all’uscita per 5 falli. Gli ultimi due minuti di gioco vedono essenzialmente la Vis NOVA CONTROLLARE IL VANTAGGIO e Viterbo tentare di ridurre il gap di svantaggio. 83-68 il risultato finale.

Tabellini:
Vis Nova: Piccolo 10, Ingrillì 8, Coronini 12, Argenti 15, Martino 29, Gori 9. All: Pasquinelli.

Viterbo: Caridà 6, Telesca 2, Rogani 2, Misino 13, Manetti 14, Meroi 2, Rovere 14, Luzza 15. All: Fanciullo